Ti trovi qui:Occhio alla penna!»Design»Visualizza articoli per tag: benessere visivo

Tomas Maier lascia Bottega Veneta

Pubblicato in DESIGN

MAIER E BOTTEGA VENETA

Dopo ben 17 anni di collaborazione, Tomas Maier lascia Bottega Veneta, il marchio del gruppo Kering di cui era alla guida creativa dal 2001. Maier ha segnato la svolta nello sviluppo del marchio vicentino; arrivato per risollevare le sorti dell’azienda in fallimento, l’ha portata ad essere riferimento assoluto nella scena del lusso mondiale.
L’eleganza è stata la caratteristica che ha fatto da filo conduttore durante tutte le collezioni di questi 17 anni, che ha permesso al marchio di crearsi un’immagine raffinata, sofisticata e rigorosa, sempre accompagnata dalla passione per la bellezza che ha fatto nascere le iconiche borse di pelle intrecciata, che rimarranno per sempre il simbolo della maison.


IL FUTURO: LA CONQUISTA DEI MILLENNIALS

La fine dell’era di Tomas Maier in Bottega Veneta è un segnale netto e definitivo. è un segnale di discontinuità che ci fa capire che qualcosa è cambiato, l’indento della casa di moda è quello di offrire freschezza ai clienti e di svecchiare il prodotto per cercare di parlare ai clienti più giovani.
Si cercherà di replicare ciò che è accaduto in Gucci, con Alessandro Michele che ha innovato portando come cardine il paradigma della riconoscibilità e la capacità di conquistare i Millennials, target di consumatori trentenni molto ambito dalle aziende del lusso.
L’uscita di Maier è quindi la conseguenza della volontà di rinfrescare la maison.
Ieri, l’annuncio della casa di moda ha seguito quello di Maier, comunicando che Daniel Lee sarà il nuovo direttore creativo di Bottega Veneta.
32 anni, inglese, si è laureato al Central Saint Martins College of Art and Design per poi lavorare per Maison Margiela, Balenciaga e Donna Karan. Dal 2012 era in forze all'ufficio stile di Céline. Lo attende una sfida importante: eguagliare le crescite di Gucci, Saint Laurent e Balenciaga.
Lee ha commentato: "Non vedo l'ora di far evolvere ciò che il brand è stato, mantenendone i codici distintivi e contribuendo al contempo a una nuova e moderna prospettiva". Non ci resta che aspettare la rinnovata collezione di Bottega Veneta.
Good luck Daniel!

Leggi tutto...

Gucci versus Balenciaga

Pubblicato in DESIGN

IL MARCHIO DI MODA PIU’ DI MODA

I due colossi della moda Gucci e Balenciaga si sono contesi per tutto il 2017 il ruolo di guida come marchio più fashion e di tendenza del mondo.
Entrambi fanno parte del gruppo francese Kering, potenza internazionale della moda con sede a Parigi, fondato nel 1963, che possiede marchi di lusso quali Gucci, Saint Laurent, Balenciaga, Alexander McQueen, Bottega Veneta, Boucheron, Brioni.

La rivista BOF Business of Fashion, voce autorevole nel settore della moda, da qualche anno stila una classifica dei marchi più cool dell’anno. In collaborazione con la piattaforma Lyst, conosciuta e utilizzata dai fashionisti per la ricerca di capi di abbigliamento di lusso, è stata svolta un’analisi minuziosa dei dati di vendita.
È stato sottoposto allo studio il traffico prodotto su Google dalla ricerca dei due marchi in questione e i dati dettagliati del comportamento assunto dai circa 70 milioni di clienti che hanno acquistato su Lyst dovendo scegliere i prodotti tra i 12 mila capi proposti.


GUCCI O BALENCIAGA?

Al primo posto della classifica si piazza anche quest’anno Gucci, che è rimasta l’azienda più cliccata sia su Lyst che su Google; la parola “Gucci” è risultata infatti più cercata persino di termini generici come “scarpe” e “vestiti”. Al secondo posto c’è appunto Balenciaga, marchio chiacchierato e super ricercato, che risultava primo fino ad inizio novembre.
Sono stati certamente i due marchi di cui si è scritto e parlato di più durante tutto l’arco dell’anno, i più ricercati nei motori di ricerca e nei siti di moda, di certo sono stati i più fotografati, commentati e condivisi online.
Stabilire un vincitore in modo certo è un’impresa ardua se non impossibile. Partendo dal presupposto che non può esistere un criterio completo e oggettivo per formulare tale sentenza, possiamo però dire con certezza che Gucci e Balenciaga sono stati i due marchi più sdoganati del 2017, e probabilmente continueranno ad esserlo nel 2018.

Sarebbe interessante approfondire il motivo per cui questi due marchi vincano e convincano nel mondo della moda.
In entrambi i casi, gran parte del merito è da attribuire ai due direttori creativi: uomini, talentuosi, giovani e promettenti.


ALESSANDRO MICHELE

Alessandro Michele, 45enne romano, è lo stilista italiano più influente al mondo. Arrivato a Gucci nel 2015, ha rivoluzionato profondamente lo stile dell’azienda, imponendo il suo gusto personale che lo rende riconoscibile e apprezzato nelle passerelle.
Ha creato un’estetica facilmente distinguibile e nuova, seguendo il suo istinto e dando così avvio alla rivoluzione del marchio. Nutre passione per la bellezza inattesa, strana, che può scaturire accostando elementi provenienti da pianeti distanti.
Grazie a lui e alla sua personalità le vendite e il prestigio di Gucci sono aumentati in modo esponenziale, e Michele è diventato senza dubbio lo stilista del momento.


DEMNA GVASALIA

Demna Gvasalia è stato scelto nel 2016 per prendere il posto di Alexander Wang nel prestigioso ruolo di direttore creativo di Balenciaga.
Gvasalia, designer underground e mente rivoluzionaria, ha completamente cancellato il passato più recente del brand, innovando con un atteggiamento d'avanguardia, l'estetica streetwear e l'elitarismo di Balenciaga, mixandoli e reinterpretandoli a suo piacimento.
Il modellista georgiano era conosciuto per aver fondato Vetements, un collettivo di stilisti che collaboravano con aziende di lusso, e la sua idea geniale è stata proprio quella di riproporre l’estetica suburbana di Vetements nella maison che in passato ha sempre cercato di dettare e definire il concetto di bellezza.
È stata quindi la ricerca di una nuova bellezza, di una bellezza diversa, a portarlo al successo e alla guida del colosso Balenciaga.

COSA SUCCEDERA’ NEL 2018?

Secondo il Business of Fashion, ci sono previsioni di crescita per entrambi i marchi, Balenciaga avrà forse una crescita più esponenziale ma probabilmente continuerà ad essere Gucci il re dei marchi.
La sfida di Gucci sarà quella di mantenere un equilibrio tra lo stile di Michele e la continua richiesta di novità e innovazione del pubblico.
Di certo la concorrenza sarà spietata: Hedi Slimane, è stato scelto come nuovo direttore creativo di Céline e Kim Jones, dopo aver lasciato la direzione di Louis Vuitton lo scorso 17 gennaio, si troverà probabilmente alla guida di un'altra azienda di lusso.
Balenciaga continuerà presumibilmente nella direzione intrapresa, ma tutto questo potremmo vederlo alla presentazione della nuova collezione che avverrà a marzo a Parigi…nel frattempo non ci resta che immaginare le prossime passerelle nei nostri sogni.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Trova ciò che stai cercando!

500 metri short track accessorio alimentazione allergeni allergia oculare allergie agli occhi Arianna Fontana armonia arrosamento atleta e ambasciatore del marchio Rudy Project ausili visivi bambini Barberini bella stagione benessere visivo bottega veneta buona visione campo visivo Cashback World centro ottico cetriolo a fette cloro colliri collirio come vanno smaltite le lenti a contatto comfort visivo contorno occhi contrasto controlli visivi Céline degenerazione maculare degenerazione maculare senile donna esercizio fisico face fitting fridays for future fumo fuoriclasse garanzia Giochi Olimpici di Pyeongchang Gucci impacchi freddi ipovedente ipovisione ipovisione montebelluna ipovisione treviso ipovisione veneto istamina la più medagliata di sempre la vista lenti a contatto lenti a contatto di ultima generazione lenti a contatto morbide lenti a contatto rigide lenti per cheratocono liquido disinfettante luce blu maculopatia maculopatia treviso made in Italy migliorare misurazione precisa e accurata del livello di zuccheri nel sangue montebelluna nuove collezioni occhiali occhiali da sole occhiali per bambini ortocheratologia Ottica 2M ottica 2m promozioni patata dolce pomellato Prenota subito la tua consulenza gratuita! professionista esperto professionisti del benessere visivo profumi protezione dei raggi UV prova costume prurito oculare raggi ultravioletti raggi UV ray ban ricerca personale riduce la lacrimazione rudy project rudy project concept store salute dei tuoi occhi see green short track smaltimento lenti a contatto specialisti del benessere visivo spiaggia sport sport invernali sportivi staffetta femminile stress visivo succo di aloe vera vestiti

Contattaci subito !Telefonaci o inviaci una email per prenotare un appuntamento

 

Prenota il tuo appuntamento

Utilizzando la form di contatto sottostante, accetti in modo esplicito le nostre condizioni sulla privacy.

Informazioni utili - Social

ORARIO DI APERTURA
Lunedì 15.30 | 19.30
Da Martedì a Venerdì 9.30 | 13 - 15 |19.30
Sabato orario continuato dalle 9 alle 19

Indirizzo

OTTICA 2M
Via Feltrina Nuova, 3 31044 Montebelluna (Treviso)
Infoline: +39 0423 639742


Zoom