Ti trovi qui:Occhio alla penna!»Innovation»lenti progressive

Il trucco c'è ma non si vede!

Pubblicato in DESIGN

Ti sei mai chiesta come truccare gli occhi in base alla forma? Sappi che puoi fare miracoli imparando l'arte del trucco!

Correggere le imperfezioni dei tuoi occhi senza disperare è possibile.

Per questo vogliamo darti qualche suggerimento su come usare i trucchi in base alla fisionomia dei tuoi occhi!
Anche le star usano spesso queste strategie, ne abbiamo le prove!

TRUCCO OCCHI INCAPPUCCIATI

La palpebra non è del tutto visibile perché ricoperta da uno strato di pelle. La soluzione è un trucco sfumato nero o marrone, che gioca sapientemente su luci e ombre. Evitate invece l'eyeliner occhi di gatto con linee troppo definite.

Il trucco per occhi incappucciati di Blake Lively
Il trucco per occhi incappucciati di Blake Lively

TRUCCO OCCHI INFOSSATI

Come truccare gli occhi infossati?
Questi ultimi hanno la cavità oculare molto incavata e l’arcata sopraccigliare prominente.
Guardate il lato positivo: potete sbizzarrirvi con ombretti chiari, meglio se opachi per mettere in luce lo sguardo.
Prima di sfumare utilizzate un primer o un correttore per fissare al meglio l’ombretto e camuffare l’effetto concavo. Importante è anche illuminare l’arcata sopraccigliare interna con un colore neutro per evitare un effetto troppo finto.

Il trucco per occhi infossati di Cara Delavigne
Il trucco per occhi infossati di Cara Delavigne

TRUCCO OCCHI A PALLA

Per valorizzare gli occhi sporgenti occorre allungarli verso l’esterno, senza marcare troppo la parte parte centrale della palpebra.
Potete usare un semplice eyeliner con una riga sottile che parte da metà dell’occhio e va ad ispessirsi man mano. Terminate poi la linea con una codina lunga che punta leggermente verso l’alto. Gli ombretti scuri sono consigliatissimi e da sfumare su tutta la palpebra mobile.

Il trucco per occhi sporgenti di Angelina Jolie
Il trucco per occhi sporgenti di Angelina Jolie

TRUCCO OCCHI PICCOLI

Puntate tutto sul mascara, ma prima curvate le ciglia verso l’esterno aiutandovi con un piegaciglia.
Uno smokey full black contrapposto ad un ombretto illuminante può aiutarvi a valorizzare anche un occhio minuto. Essenziale è definire e curare le sopracciglia per aprire lo sguardo.

Il trucco per occhi piccoli di Taylor Swift
Il trucco per occhi piccoli di Taylor Swift

TRUCCO OCCHI CADENTI

Gli occhi all'ingiù fanno apparire lo sguardo un po’ malinconico.
Dovrete cercare di sollevarlo applicando un ombretto scuro nella parte esterna dell’occhio sfumandolo verso l’alto.
Ovviamente maggiore è la distanza tra l’occhio e il sopracciglio, migliore sarà la resa.

Il trucco per occhi cadenti di Katie Holmes
Il trucco per occhi cadenti di Katie Holmes

TRUCCO OCCHI VICINI

Cercate di schiarire la parte interna dell’occhio (vicino al condotto lacrimale) con un ombretto illuminante e fate partire la linea dell'eyeliner a metà dell’occhio allungandolo verso l’esterno.

Il trucco per occhi vicini di Megan Fox
Il trucco per occhi vicini di Megan Fox

TRUCCO OCCHI DISTANTI

Niente di più facile, per correggere gli occhi distanti fra loro dovete far scorrere l'eyeliner o la matita fino al condotto lacrimale. Con questa tecnica gli occhi sembreranno subito più vicini.
Evitate di usare gli illuminanti nella parte interna verso il naso o amplificherete il difetto!

Il trucco per occhi distanti di Uma Thurman
Il trucco per occhi distanti di Uma Thurman

Come hai visto, anche con un trucco semplice puoi correggere quelle imperfezioni che tanto ti preoccupano.

Se poi usi gli occhiali, ci sono altri accorgimenti da adottare, ma di questo ne abbiamo già parlato nell'articolo: il trucco per chi porta gli occhiali.
Come per il trucco ad esempio, gli occhiali vanno scelti in base alla forma del viso.

Ottica 2M non è solo un negozio di occhiali, è un centro ottico specializzato nei servizi al cliente.
Per questo i nostri professionisti non si occupano solo della salute degli occhi, ma sanno fornire anche una consulenza di stile!

Vieni a scegliere la tua nuova montatura con il supporto dei nostri specialisti!

Leggi tutto...

Come vedono gli animali

Pubblicato in VISION

Gli animali hanno un sistema visivo diverso dal nostro, alcuni vedono in bianco e nero, altri ad alta definizione o sfocato.
Se gli occhi degli animali sono molto differenti tra loro, ciò dipende dall'habitat in cui vivono o dalla catena alimentare.
Scopri qui tutte le peculiarità sulla vista degli animali, da quelli domestici fino a quelli meno noti.

VISTA ANIMALI DOMESTICI

VISTA GATTO:

I gatti hanno un campo visivo di 200°, più ampio di quello umano (180°).
Come i cani riconoscono un numero limitato di colori, ma di notte la loro vista è otto volte superiore a quella umana. Questo perché in realtà i felini sono dei cacciatori e prediligono la notte per stanare le loro prede.

VISTA CANE:

Il cane non vede nitidamente da vicino e può riconoscere solo alcuni colori, ma con una luce fioca distingue gli oggetti meglio dell’uomo.

VISTA INSETTI

VISTA APE:

Gli occhi degli insetti sono composti da celle indipendenti, ciascuna delle quali invia informazioni al cervello (vista monoculare). Le visioni vengono poi assemblate come un mosaico.
Per quanto riguarda i colori, gli insetti percepiscono anche le fasce di colore dell’ultravioletto (invisibili per noi). Sono perciò in grado di vedere i fiori illuminati dai raggi ultravioletti, che li attraggono verso il prezioso nettare.

VISTA MOSCA:

La mosca come l’ape, ha una visione composita, il suo occhio infatti è un’insieme di unità oculari chiamate ommatidi che restituiscono tantissime singole immagini come un puzzle. In questo modo la mosca riesce a captare movimenti per noi impercettibili, ecco perché ci sfuggono sempre!

VISTA UCCELLI

Anche gli uccelli oltre ai colori percepiti dall'occhio umano, vedono lo spettro dell’ultravioletto. Questo li aiuta a cacciare le loro prede, talvolta minuscole e mimetiche.

VISTA GUFO:

I gufi hanno una visione binoculare o stereoscopica come quella umana.
L’occhio di questo animale oltretutto è ricco di bastoncelli che sono particolari cellule in grado di catturare la luce. Il gufo riesce quindi a vedere e anche nell'oscurità.

VISTA FALCO:

Non a caso si dice avere una "vista da falco" perché il sistema visivo di questo animale è efficientissimo! Nella parte centrale dell’occhio possiede un’area dove i recettori sono più concentrati e consentono ingrandimenti delle immagini di gran lunga superiori rispetto all'uomo.

COME VEDONO I PESCI

Gli occhi dei pesci non hanno palpebre perché l’acqua li mantiene sempre puliti e idratati.
In genere riescono a vedere bene a distanze ravvicinate ma quando c’è la necessità di mettere a fuoco forme lontane il loro cristallino arretra.
Gli occhi posizionati ai lati della testa lavorano in modo indipendente e ciò che vede da ognuno viene registrato dal lato opposto del cervello.
In questo modo possono guardare allo stesso tempo in direzioni diverse.

PESCI ABISSALI

Ci sono poi pesci che riescono a vedere a colori anche oltre i mille metri di profondità, ma come è possibile in assenza di luce?
Questi animali hanno sviluppato dei fotorecettori nella retina in grado di captare la fluorescenza degli altri pesci abissali distinguendone anche i colori.
La supervista è dovuta dunque ad una questione di sopravvivenza.
Un esempio di questo tipo è il pesce lanterna che presenta dei fotofori, organi fluorescenti per attrarre le prede.

ANIMALI IPOVEDENTI

Alcuni animali non brillano certo per acutezza visiva e la talpa è uno di questi; la sua fragile vista è dovuta ai piccolissimi occhi ma è compensata dagli altri sensi.
Ci sono poi animali senza occhi come il lombrico e i molluschi.
Tra i più singolari, ci sono i ricci di mare riescono a percepire la luce anche se non hanno occhi perché possiedono speciali recettori chiamate opsine.

ANIMALI SENZA OCCHI

Esistono anche animali che non ci vedono proprio, come il lombrico e il pesce cavernicolo (Astyanax mexicanus).
Quest’ultimo, non ha occhi perché, vive nelle grotte d’acqua dolce (al buio), dove il cibo scarseggia; lo sviluppo della vista comporterebbe infatti un grosso spreco di energie e poi il nostro pesciolino è onnivoro e non teme predatori.

Ottica 2M da sempre si occupa del benessere visivo dei suoi clienti cercando di sensibilizzarli sull'importanza di una visione corretta.
Il nostro sistema visivo, a differenza di quello animale, non è essenziale per la sopravvivenza.
Tuttavia vedere bene, senza difficoltà, migliora la qualità di vita e agevola le nostre attività quotidiane.

Leggi tutto...

Occhiali Blackfin

Pubblicato in DESIGN

Blackfin è un’azienda che nasce nell’Agordino (BL) e rimane profondamente radicata nel territorio.
Ciò che la contraddistingue è l’innovazione e la specializzazione nella lavorazione del titanio giapponese.
Il marchio infatti utilizza questo materiale da più di 20 anni!
La lunga esperienza, ha consentito al team di valorizzare al massimo le proprietà di questo metallo pregiato.
La tecnologia Blackfin è dunque un capolavoro di ingegno!

DEDIZIONE GIAPPONESE E GENIO ITALIANO

Il titanio, come abbiamo detto, è l’elemento che contraddistingue questi occhiali. Viene scelto il titanio più puro al mondo, direttamente dal Giappone.
Le lastre in titanio vengono poi lavorate in Italia dai professionisti Blackfin.

BLACKFIN MONTATURE LEGGERE E RESISTENTI

Gli occhiali Blackfin sono unici perchè resistenti come l’acciaio ma molto più leggeri.
Le montature sono di design e biocompatibili. Il titanio infatti non provoca nè allergie nè irritazioni.
Il materiale è così puro da non contenere alcuna particella di metalli pesanti o nichel. Tutte queste caratteristiche garantiscono comfort e vestibilità ottimali.

BLACKFIN DESIGN INCONFONDIBILE

L’occhiale Blackfin ha un peso minimo ma è un concentrato di design e tecnologia.
Così leggero che non ci si accorge nemmeno di indossarlo!
L’attenzione ai dettagli e la qualità della manifattura rendono i modelli del marchio unici e ricercati.
Per questo è da considerarsi un prodotto di lusso, tra i top di gamma.

COLORI VIVIDI E NATURALI

Ciò che stupisce delle montature sono le colorazioni intense e sgargianti. Un occhiale Blackfin infatti si riconosce subito anche per i cromatismi realizzati a mano.
Per le incisioni viene adottata la tecnologia laser anodica; il fascio laser crea dei cromatismi meravigliosi e resistenti.

OCCHIALI COMODI E FLESSIBILI

Blackfin cura in maniera ossessiva ogni particolare.
Le aste e i ponti infatti, sono ricavati da un monoblocco in betatitanio, più flessibile e più pregiato del titanio.

Gli spessori ridotti al minimo e l’elasticità del prodotto garantiscono la massima adattabilità al viso.
Le linee essenziali e minimali permettono inoltre di mettere in risalto la personalità di chi indossa questo occhiale.

PERFETTA ADERENZA AL VOLTO

Il sistema innovativo Blackfin consente una perfetta aderenza dell’occhiale al volto.
Il terminale utilizza la tecnologia Swordfish, un brevetto rivoluzionario che permette in poche semplici mosse di regolare manualmente le aste in base alla conformazione del viso.

BLACKFIN NANO PLATING

Il marchio italiano utilizza la tecnologia Nano-Plating, un processo di colorazione che sfrutta la deposizione atomica e crea cromatismi stupefacenti.
Metalli o materiali preziosi vengono infatti depositati atomo per atomo all’interno di una campana sottovuoto.
Tale procedimento trasforma i Blackfin One nella versione Blackfin Black Edition impreziosita impreziosita con decorazioni dorate.

LENTI LUMINAR BLACKFIN

Le sofisticate lenti Luminar assicurano una visione perfetta.
Questo tipo di lenti infatti hanno la nitidezza visiva del vetro ma sono leggerissime.
Grazie a Blackfin Luminar si possono avere lenti da sole ad alte prestazioni con un peso minimo.

Ottica 2M non poteva certo farsi mancare un prodotto di alta artigianalità made in Italy.
Lasciati stupire dall’originalità e dalla tecnologia Blackfin.
Puoi scegliere tra colorazioni accese o un classico e discreto nero opaco impreziosito da dettagli dorati.
Ti aspettiamo in negozio per toccare con mano la tecnologia e la qualità delle nostre collezioni.

Leggi tutto...

Degenerazione maculare: le soluzioni esistono

Pubblicato in EYECARE

CHE COS’E’ LA MACULOPATIA?

La maculopatia è una patologia che riguarda la parte centrale della nostra retina, chiamata macula e generalmente colpisce maggiormente persone in fascia d’età media o avanzata.
La degenerazione maculare senile, infatti, è fortemente legata all’età ed è la principale causa di invalidità visiva nel mondo occidentale.

MACULOPATIA: LE POSSIBILI CAUSE

Come per tutte le patologie degenerative, anche per la maculopatia non è possibile definire una causa certa.
Possiamo però riconoscere diversi fattori di rischio, ovvero quelle caratteristiche fisiche o comportamentali che aumentano l’incidenza della malattia.
Ecco quali possono essere i principali fattori di rischio:

  • età avanzata
  • fumo di sigarette
  • incidenza della patologia nei familiari
  • ipertensione e problemi cardiovascolari
  • sovrappeso
  • esposizione degli occhi alla luce solare

Teniamo comunque presente che i principali sintomi della degenerazione maculare sono soprattutto il calo visivo e la difficoltà di lettura.

DEGENERAZIONE MACULARE

La diminuzione del campo visivo può aggravarsi lentamente nella forma atrofica (detta più comunemente secca) oppure progredire in maniera rapida e improvvisa nella forma essudativa.
Una visione distorta può essere un chiaro segnale indice di questa patologia.
Nelle forme più gravi, la visione centrale viene totalmente compromessa e si ha come la sensazione di una macchia fissa centrale al campo visivo.
Nel corso degli anni le terapie si sono evolute e ad oggi possiamo trovare una soluzione visiva in più del 60% dei casi.

EVENTO INFORMATIVO

Mercoledì 16 ottobre alle ore 15.00, presso l’Università di Cornuda, si terrà un incontro informativo nel quale approfondiremo cause, sintomi e possibili soluzioni alla maculopatia degenerativa.
Sarà un momento di condivisione, interessante spunto per approfondire come poter risolvere situazioni complesse e invalidanti per il soggetto coinvolto.

Troverete il nostro team di ottici optometristi pronti a rispondere ad ogni vostro dubbio.

Leggi tutto...

Occhiali autunno - inverno 2019

Pubblicato in DESIGN

Occhiali cateye, squadrati, oversize oppure minimal: scopriamo insieme quali sono i modelli di occhiali da vista e da sole per l’autunno-inverno 2019/2020.
Ecco i brand più influenti del momento e gli occhiali must have più modaioli.

OCCHIALI OVERSIZE

Tornano di moda gli occhiali oversize!
Li troviamo in tutte le forme e materiali, dal classico modello in acetato rivisitato a proposte più leggere in metallo.
Stupendo il modello Celine nell’esclusivo acetato maculato che sa donare carattere e femminilità a chi lo indossa.
Sicuramente d’impatto anche i nuovi modelli butterfly di Gucci dallo stile vintage anni ‘70.

 

SQUADRATI E LEGGERI

Gli occhiali modello square di Ray-Ban sono la novità del momento.
La collezione pensata per il back to school/back to office è d’ispirazione anni ‘70 e punta tutto sulla leggerezza.
Li puoi trovare con profili sottilissimi in acetato o in metallo più minimale.
Sono davvero perfetti come occhiali per tutti i giorni!

 

OCCHIALI CATEYE

Gli occhiali cateye si confermano un must have anche quest’anno.
Diverse sono le interpretazioni: si può scegliere tra i coloratissimi cateye No Logo o i modelli più classici di Chanel.
Questi ultimi sono arricchiti da un particolare incollaggio avorio sul frontale che riporta la griffe della maison.

 

OCCHIALI SCINTILLANTI

Certi accessori sono pensati per farsi notare! Le lavorazioni proposte per la stagione autunno inverno rendono l’occhiale un vero e proprio gioiello da indossare.
Parliamo di Damiani, che ci propone modelli con strass incastonati artigianalmente sul frontale, proprio come si usa in oreficeria.
Dada invece lavora i frontali con punte di diamante per creare giochi di volumi che donano leggerezza al viso.

 

OCCHIALI IN TITANIO E ACETATO

Colorati, resistenti e particolari sono i nuovi Blackfin della linea Aura che tornano ad accostare titanio purissimo e acetato di qualità.
Le innovative montature da vista giocano su forme classiche rivisitate e sono adatte per tutte le occasioni!

Questi sono solo alcuni dei modelli più rappresentativi per la moda occhiali autunno inverno 2019. Per scoprire le collezioni complete vieni a trovarci nel nostro centro ottico. Troverai la montatura giusta per valorizzare il tuo viso.

Leggi tutto...

Occhi affaticati e luce blu

Pubblicato in EYECARE

Passiamo sempre più ore davanti a pc e tablet per esigenze lavorative, proprio per questo ci capita spesso di avere occhi affaticati e stanchi.
Se poi pensiamo alle nostre abitudini, dobbiamo confessare che lo smartphone è ormai diventato parte integrante del nostro tempo libero e non ne possiamo più fare a meno.
Un’esposizione prolungata davanti agli schermi digitali con luce blu può diventare un fattore di discomfort visivo, ma fortunatamente ci sono alcune semplici regole che ci aiutano a mantenere la vista in buona salute.

EVITA L’AFFATICATICAMENTO DA MONITOR E SCHERMI

Per prevenire l’affaticamento visivo causato dalla luce blu degli schermi è opportuno adottare specifici accorgimenti:

  • tenere gli schermi di smartphone e pc sempre ben puliti
  • avere una sufficiente illuminazione ambientale
  • non esporre gli schermi alla luce del sole
  • evitare fonti di riflesso nello schermo

Per quanto riguarda la luminosità invece, è opportuno regolare lo schermo in modo da ottenere la massima visibilità senza esserne abbagliati.
C’è chi lavora anche da tablet ma bisognerebbe preferire schermi grandi e ad alta risoluzione, che aiutano la messa a fuoco.
Gli schermi più tecnologici ad oggi permettono anche di adattare la luminosità del monitor all’ambiente, così da aumentare il comfort visivo.

VIDEOTERMINALISTI: I RISCHI

Sono considerati videoterminalisti, tutti quei lavoratori che fanno uso del pc per più di 20 ore a settimana.
I disturbi dell’impiegato videoterminalista possono essere molteplici, vediamo quindi i più frequenti:

  • bruciore e arrossamento degli occhi
  • secchezza oculare
  • deficit nella messa a fuoco
  • accavallamento delle linee
  • giramenti di testa
  • nausea
  • blefarospasmo (palpebra che trema)
  • vista sfocata
  • emicranea

L’affaticamento visivo può causare tutti queste scomode situazioni, meglio quindi evitarle con qualche accortezza.
Dei trucchetti da videoterminalisti sono ad esempio aumentare la grandezza dei font mentre si scrive, ridimensionandoli poi successivamente e scegliere una tipologia di font chiara e leggibile per non sforzare l’occhio.
Prendersi delle brevi pause ogni due ore è poi fondamentale per far riposare gli occhi “staccandosi” dal monitor.
Ultimo consiglio da non trascurare, è quello di “sbattere spesso le palpebre” per lubrificare l’occhio, così da evitare fastidiose irritazioni dovute alla bassa idratazione degli occhi.

OCCHIALI GRADUATI E LUCE BLU

Chi porta gli occhiali, deve stare molto attento alle posture errate: il giusto assetto prevede che lo schermo sia all’altezza degli occhi (o leggermente più in basso) e ad una distanza di 70 cm.
Essenziale è anche portare gli occhiali o lenti graduate perfettamente sulle nostre esigenze.
Delle lenti sbagliate possono affaticare ulteriormente l’occhio, per questo è fondamentale fare un controllo della vista almeno ogni due anni per verificare lo status di salute dell’occhio e le diottrie da compensare.
Gli esperti poi, consigliano di scegliere delle lenti di qualità con antiriflesso, meglio ancora se selettive per la luce blu.
Queste particolari lenti defaticanti vengono sottoposte ad un trattamento antiriflesso che scherma la luce blu emessa dai led ovvero quella che genera discomfort visivo.
Inoltre aiutano la definizione rendendo meno stancante la messa a fuoco.

BAMBINI E DISPOSITIVI DIGITALI

Come abbiamo detto gli adulti sono soggetti ad affaticamento visivo e irritazione agli occhi dovuta all’uso di sistemi digitali, ma questi sintomi possono colpire anche il bambino?
Generalmente l’occhio del bambino ancora non risente di problemi di messa a fuoco ma una costante esposizione alla luce blu può causare un’alterazione dei ritmi biologici.
Diversi studi infatti hanno appurato che la luce blu emessa dagli schermi inibisce la produzione di melatonina (ormone del sonno) e altera il ritmo sonno-veglia (circadiano).
Per questo si consiglia di non far utilizzare ai bambini smartphone e pc prima di coricarsi o se proprio è inevitabile, meglio fargli indossare degli occhiali con filtro apposito.

I professionisti 2M consigliano a tutte le persone che fanno uso di dispositivi a luce blu, un controllo periodico, volto a prevenire problemi di visione e a identificare la giusta soluzione defaticante per il proprio sistema visivo.
I nostri optometristi ricordano che la scelta di lenti e occhiali su misura permette di raggiungere il massimo comfort visivo migliorando le prestazioni lavorative e il benessere psicofisico in generale.

Leggi tutto...

Cena al buio

Pubblicato in VISION

CENA AL BUIO ESPERIENZA SENSORIALE

Che cos'è una cena al buio?
La cena organizzata da Ottica 2M si terrà in un ambiente completamente buio, senza fonti luminose.
L’evento inizierà con l’aperitivo alle 19.45, la cena a seguire alle ore 20.00.
Il ricavato sarà destinato all'Unione Ciechi di Treviso, che si occupa di favorire l’integrazione dei non vedenti nella comunità e nel mondo del lavoro; a servire in tavola le pietanze infatti saranno proprio i non vedenti.

Cosa si prova a cenare al buio?
La vista è un senso molto importante e sicuramente quello che usiamo di più. Assaporare il cibo senza poterlo vedere è tutta un’altra cosa!
Sembra strano, ma chi lo ha provato lo sa bene: è molto difficile distinguere i sapori utilizzando solo olfatto e gusto.
Questo metodo di approccio al cibo stimola gli altri quattro sensi, ovvero gusto, tatto, udito e olfatto; al contempo permette di sensibilizzare le persone sul tema della cecità.
E’ davvero arduo infatti capire le difficoltà di un non vedente se non si toccano con mano.

CENA AL BUIO COME FUNZIONA

Mangiare a occhi chiusi ci apre a un mondo nuovo, fatto di esperienze e sensazioni.
I protagonisti sono il cibo appunto, i sapori autentici e la socializzazione.
Questa particolare occasione, consente a persone che non si conoscono di dialogare senza il filtro della vista.
Forse ti potrà sembrare strano, ma il fatto di vedere, condiziona anche la nostra capacità di relazionarci con gli altri.
La vista ai giorni nostri è diventata il canale privilegiato per costruire le relazioni, eppure dovrebbe avere un’importanza marginale.
Ci si sofferma proprio sull'aspetto, su come una persona appare agli occhi, senza approfondirne le peculiarità, senza andare oltre.
Insomma è anche questo un modo per mettersi alla prova e fare nuove esperienze senza pregiudizi.

INFO E PRENOTAZIONI

LOCATION DELL’EVENTO: Ottica 2M in Via Feltrina Nuova 3 Montebelluna (TV).

PRENOTAZIONI: chiamare al numero: 0423 639742 interno 5 (marketing) oppure inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 18 ottobre.
I posti disponibili sono 20.

MODALITA' DI PAGAMENTO: pagamento anticipato di € 35 con bonifico, Satispay oppure in contanti presso Ottica 2M (entro il 18 ottobre).

  BONIFICO: UNICREDIT SPA  Iban   IT 74 J 02008 12011 000105036593 
  Intestato a: Unione Italiana  Ciechi e Ipovedenti ONLUS Sezione di Treviso

  Per usufruire delle agevolazioni fiscali previste sull'importo donato secondo la normativa vigente, inserire nella causale:
  erogazione liberale cena al buio del 24/10/19 a favore dell'Unione Italiana ciechi e ipovedenti ONLUS
  (inserire anche il codice fiscale dell'ordinante).          

REGOLAMENTO: tenere i dispositivi digitali silenziati o spenti in modo da evitare rumori o fonti di luce.

Cosa possiamo imparare da questa esperienza?
La “Cena al buio” può insegnarci ad osservare il mondo da un’altra prospettiva, assaporandolo con emozioni nuove e arricchenti.

CENA AL BUIO COSA SI MANGIA

La cena al buio ha un menù rigorosamente a sorpresa!
Il vero divertimento sta proprio nel riconoscere piatti, ingredienti e scoprire quanto siano sviluppati i nostri sensi.
Le pietanze saranno accuratamente preparate dal Ristorante ai Galli a Caselle di Altivole che collaborerà con la nostra azienda per questo speciale evento.
Eventuali allergie alimentari o intolleranze vanno dichiarate al momento della prenotazione.

Chiudi gli occhi e fatti guidare dai tuoi sensi!
Ti aspettiamo il 24 Ottobre 2019 in negozio per assaporare la nostra cena sensoriale.

Per ulteriori info contattaci al numero: 0423 639742 (interno 5)

Leggi tutto...

Scegli la Silhouette che fa per te

Pubblicato in DESIGN

Leggeri, comodi e personalizzabili, sono queste le tre caratteristiche che ben riassumono il marchio Silhouette, considerato il re dei modelli glasant.
Gli occhiali Silhouette, sono adatti per chi ama uno stile minimal elegante e non sopporta ingombri e pesi inutili.
Puoi portarli per tutto il giorno senza accorgerti di averli addosso, perché pesano pochissimo e le aste sono esili e sottili.
Se si indossa Silhouette difficilmente si cambia. E' davvero difficile trovare un rivale più comodo, adatto per tutti i giorni: sono i più leggeri al mondo!

SILHOUETTE: IL LUSSO VESTE MINIMAL

Silhouette fu fondato nel 1964 da Anneliese e Arnold Shmied, guidati da una sola grande ambizione: realizzare gli occhiali più belli al mondo!
Il marchio austriaco con sede a Linz, divenne famoso soprattutto per i suoi occhiali "Titan Minimal Art" che uscirono nel 1999.
Questo modello era estremamente innovativo perché senza viti né cerniere e leggerissimo. La nuova tecnologia gli ha permesso di diventare ben presto un’azienda leader per il design dell’occhiale.
Il brand infatti si colloca nella categoria occhiali di lusso, per la scelta dei materiali, sempre molto pregiati e per la qualità delle lenti.
Ad oggi Silhouette produce e progetta anche le lenti, che garantiscono una perfetta visibilità e un’eccellente protezione dai raggi uv.
Oltretutto sono un prodotto di alta artigianalità, realizzati quasi interamente a mano con estrema cura per i dettagli.

L’OCCHIALE GIUSTO PER OGNI VOLTO

Sappiamo bene che non tutti i modelli di occhiali ci stanno bene addosso, per questo prima di scegliere l’articolo giusto per noi bisogna valutare:

  • forma e dimensione del viso
  • la linea dell’arcata sopraccigliare
  • le proporzioni del naso
  • il colore di occhi e capelli
  • la carnagione

Silhouette pensa proprio a questo, infatti adotta una tecnologia che gli permette di personalizzare completamente la montatura e le lenti.

L’OCCHIALE SU MISURA

La possibilità di combinare forme e colori rende i prodotti del marchio austriaco versatili ed estremamente attuali.
Ogni occhiale è unico nel suo genere perché è customizzabile per la forma e colore delle lenti, dei naselli e delle aste.
In questo modo è possibile costruire l’occhiale perfetto per il proprio viso, basta trovare la giusta combinazione di lenti e montatura.
Gli occhiali Silhouette, proprio per la loro versatilità, vengono scelti soprattutto da personaggi autorevoli nel mondo della cultura, dell’arte e della politica.
La bellezza di un volto dipende dall'armonia delle forme e dai caratteri che ci rendono particolari; allo stesso modo Silhouette ha pensato ad un occhiale che possa essere in completa armonia con il viso di ognuno e unico grazie alle infinite combinazioni.
Impossibile non trovare un modello adatto al proprio viso!
Le linee essenziali e senza tempo di Silhouette mettono in risalto la personalità e lo stile di chi li indossa.

Ottica 2M, rivenditore autorizzato di zona, vanta un vasto assortimento di modelli Silhouette, con tantissimi ricambi e combinazioni, per darti la possibilità di scegliere il modello perfetto per il tuo viso senza dover scendere a compromessi.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Trova ciò che stai cercando!

500 metri short track acidi grassi Omega 3 alimentazione allergeni allergia al polline allergia oculare allergie al polline armonia arrosamento auditorium Santo Stefano ausili visivi bambini bella stagione benessere visivo buona visione campo visivo Cashback World cataratta cause della maculopatia centro ottico cetriolo a fette cibo per gli occhi cloro colliri montebelluna colliri treviso comfort visivo contorno occhi controlli visivi degenerazione maculare degenerazione maculare senile esercizio fisico face fitting Farra di Soligo fumo garanzia Giochi Olimpici di Pyeongchang Gucci il polline impacchi freddi infrarossi ipovedente ipovisione ipovisione montebelluna ipovisione treviso ipovisione veneto istamina la più medagliata di sempre la vista lenti a contatto lenti a contatto colorate lenti a contatto di ultima generazione lenti a contatto halloween lenti a contatto morbide lenti a contatto rigide lenti per cheratocono liquido disinfettante lo zinco maculopatia made in Italy migliorare miglior prezzo montebelluna non poter vedere nostri occhi nuoto occhiali occhiali da sole occhiali per bambini ombrellone ortocheratologia Ottica 2M ottica montebelluna ottico esperto Prenota subito la tua consulenza gratuita! prevenire allergie montebelluna prevenire allergie treviso professionista esperto professionisti del benessere visivo profumi protezione dei raggi UV prova costume prurito oculare raggi solari raggi ultravioletti raggi UV riduce la lacrimazione rudy project rudy project concept store salute dei tuoi occhi segni del tempo specialisti del benessere visivo spiaggia sport sport invernali sportivi staffetta femminile stress visivo succo di aloe vera ultravioletti vestiti

Contattaci subito !Telefonaci o inviaci una email per prenotare un appuntamento

 

Prenota il tuo appuntamento

Utilizzando la form di contatto sottostante, accetti in modo esplicito le nostre condizioni sulla privacy.

Informazioni utili - Social

ORARIO DI APERTURA
Lunedì 15.30 | 19.30
Da Martedì a Venerdì 9.30 | 13 - 15 |19.30
Sabato orario continuato dalle 9 alle 19

Indirizzo

OTTICA 2M
Via Feltrina Nuova, 3 31044 Montebelluna (Treviso)
Infoline: +39 0423 639742


Zoom