Ti trovi qui:Prodotti»Visualizza articoli per tag: stress visivo

Cosa non può mancare nella vostra valigia

Jessica Binotto Scritto da 

Cosa portare in valigia Cosa portare in valigia OTTICA 2M

CHE COSA METTO IN VALIGIA?

La primavera è arrivata e ha portato con sé il bel tempo e la voglia di vacanze!
Quale occasione migliore per partire per una gita fuori porta o per qualche giorno di mare?
I più fortunati sono già in partenza verso la meta prescelta, la maggior parte di voi però si sta ancora organizzando, ed è quindi alle prese con la fatidica domanda: “che cosa metto in valigia?”
È matematico: la cosa meno piacevole da fare prima di partire per una vacanza è senza alcun dubbio preparare la valigia. Solitamente è una cosa noiosa che la maggior parte di noi rimanda fino al giorno prima della partenza, aumentando così il rischio di dimenticare a casa qualcosa di fondamentale.
Ecco allora qui di seguito 5 cose indispensabili che spesso vengono dimenticate e che invece non devono assolutamente mancare nella vostra valigia.


1. LO SPAZZOLINO DA DENTI

È capitato a tutti, capita e continuerà a capitare sempre.
Lo spazzolino da denti è probabilmente la cosa più dimenticata nelle valigie da viaggio. A chi di voi non è mai successo? Fortunatamente rimane una cosa facile da procurarsi in ogni parte del mondo…isole sperdute a parte!


2. CARICABATTERIE E ADATTATORE

Il caricabatterie del cellulare è un’altra delle cose che frequentemente capita di lasciare a casa. Quando invece state per recarvi in una nazione estera, è necessario anche ricordare di procurarsi un adattatore di corrente, per scongiurare di trovarsi nell’antipatica situazione di aver ricordato il caricabatterie ma di non poterlo utilizzare.


3. LE CIABATTE

Sarà capitato almeno una vita nella vita ad ognuno di voi di aver dimenticato a casa le ciabatte. È una delle cose che più spesso finisce nel dimenticatoio al momento di comporre la valigia. Non a caso, nella maggior parte degli hotel, vengono fornite insieme al resto dell’essenziale biancheria da camera.


4. IL VOSTRO VESTITO PREFERITO

Nella valigia non può mancare il vostro abito preferito! Che si tratti di un vestito, di una camicia, di un paio di jeans o di una semplice t-shirt dovrebbe essere una delle prime cose da non dimenticare mai…..la seconda a dire il vero per importanza, perché la priorità assoluta spetta sempre a biglietti e documenti che rimangono la prima cosa da prendere.


5. GLI OCCHIALI

Ognuno di noi ha esigenze diverse, ci si propone sempre di portare lo stretto indispensabile, per poi finire ad inserire cose inutili e doversi trovare a fare i conti con la mancanza di spazio. Tra mille cose che puntualmente non utilizzeremo in vacanza, ci scordiamo spesso l’occorrente per proteggere la nostra vista!
A difesa dei nostri occhi portiamo di solito con noi soltanto gli occhiali da sole, ma sarebbe necessario ben altro. Con l’arrivo dei primi caldi estivi ci accingiamo a comprare creme solari e prodotti di diverso genere per proteggere la nostra pelle e i nostri capelli dal sole, dimenticandoci però che anche gli occhi hanno bisogno di alcuni accorgimenti.
I nostri occhi sono organi estremamente delicati, le palpebre e il film lacrimale hanno la funzione di proteggerci e difenderci dall’ambiente esterno, ma non sempre sono sufficienti a schermare le radiazioni del sole e i raggi ultravioletti. In queste situazioni è ottimo avvalersi di colliri appositi che possono aiutarci a mantenere gli occhi protetti e in salute.

L’acqua del mare e il cloro della piscina tendono ad irritare gli occhi e favorire a volte le infezioni oculari. Sarebbe preferibile quindi, sia al mare che in piscina, prendere l’abitudine di indossare sempre gli occhialini quando si fa il bagno. Questo accorgimento dovrebbe essere invece tassativo per chi è portatore di lenti a contatto.

L’eccessiva esposizione ai raggi ultravioletti potrebbe risultare dannosa a livello oculare esattamente come lo è per la pelle. Il nostro consiglio è quello di scegliere sempre degli ottimi occhiali da sole, di effettuare la scelta con estrema cura e di appoggiarsi alla consulenza di un esperto. Mai dimenticare l’utilizzo di un cappello o di un berretto a visiera lunga che può aiutare la visione e proteggere dall’esposizione in luoghi con molto riverbero, come ad esempio in spiaggia.

Ultima modifica ilGiovedì, 26 Aprile 2018 12:33

Trova ciò che stai cercando!

accessorio alimentazione allergeni allergia al polline allergia oculare allergie agli occhi montebelluna allergie agli occhi treviso allergie al polline armonia arrosamento ausili visivi bambini Barberini bella stagione benessere visivo bottega veneta buona visione campo visivo Cashback World centro ottico cetriolo a fette cibo per gli occhi cloro colliri colliri montebelluna collirio colliri treviso come vanno smaltite le lenti a contatto comfort visivo contrasto controlli visivi Céline degenerazione maculare degenerazione maculare senile donna esercizio fisico face fitting fridays for future fumo garanzia Giochi Olimpici di Pyeongchang Gucci impacchi freddi ipovedente ipovisione ipovisione montebelluna ipovisione treviso ipovisione veneto istamina la più medagliata di sempre la vista lenti a contatto lenti a contatto colorate lenti a contatto di ultima generazione lenti a contatto halloween lenti a contatto morbide lenti a contatto rigide lenti per cheratocono liquido disinfettante luce blu maculopatia made in Italy migliorare montebelluna nuove collezioni occhiali occhiali da sole occhiali per bambini ortocheratologia Ottica 2M ottica 2m promozioni ottica montebelluna patata dolce pomellato Prenota subito la tua consulenza gratuita! prevenire allergie montebelluna prevenire allergie treviso professionista esperto professionisti del benessere visivo protezione dei raggi UV prova costume prurito oculare raggi ultravioletti raggi UV ray ban ricerca personale riduce la lacrimazione rudy project rudy project concept store salute dei tuoi occhi see green smaltimento lenti a contatto specialisti del benessere visivo spiaggia sport sport invernali sportivi stress visivo succo di aloe vera