Ti trovi qui:Tecnologia»Visualizza articoli per tag: armonia

Consigli per l'uso delle lenti a contatto

Consigli per l'uso delle lenti a contatto Consigli per l'uso delle lenti a contatto OTTICA 2M In evidenza

CONSIGLI PER L’USO

In generale, non è difficile indossare e portare le lenti a contatto, seguire i consigli di un esperto permette di evitare di incappare in alcuni errori comuni che possono creare alcune complicanze.
Solitamente i problemi più comuni riguardano la cura quotidiana delle lenti a contatto, oggi voglio fornirvi una linea guida generale sulla manutenzione e la corretta gestione delle lenti.


ERRORI DA EVITARE

Prima però vi farò una premessa elencandovi alcuni errori da evitare.
Innanzitutto è fondamentale non scambiare mai le lenti a contatto con altre persone, soprattutto se sono già state indossate, questo comportamento può facilitare il trasferimento di batteri e agenti patogeni.
Un altro errore comune che spesso viene commesso è quello di acquistare le lenti a contatto facendosi consigliare da persone poco competenti o di rivolgersi a mercatini, saloni di bellezza, internet…
Tenete sempre a mente che i dispositivi non conformi possono provocare lesioni all’occhio!
Un ultimo aspetto da tenere presente è legato alla protezione degli occhi dalla luce del sole: mentre si indossano le lenti a contatto è davvero importante mantenere gli occhi idratati e protetti. Alcune tipologie di lenti includono la protezione dalla luce UV, ma in ogni caso non assicurano una schermatura ultravioletta paragonabile a quella offerta dagli occhiali da sole.


MANUTENZIONE

Ecco come usufruire delle lenti a contatto mantenendo l’occhio in salute:
1.    Indossate e sostituite le lenti a contatto in base alla prescrizione dell’oculista o al consiglio del contattologo.
2.    Ricordate di non indossare le lenti per tempi eccessivamente prolungati rispetto a quelli consigliati dal contattologo e di avere come buona abitudine quella di rimuoverle sempre prima di andare a dormire.
3.    Effettuare, dopo ogni utilizzo, la pulizia delle lenti a contatto in base alle istruzioni che avete ricevuto dal vostro contattologo.
4.    Lavatevi sempre bene le mani con acqua e sapone neutro prima di manipolare le lenti a contatto, e soprattutto, poi asciugatele bene con un panno pulito e privo di lanugine.
5.    Non mettete mai in bocca le lenti a contatto per inumidirle o pulirle, la saliva non è una soluzione sterile. Girano un sacco di frottole nel web, fate molta attenzione alle fonti che diffondono queste notizie.
6.    Siate sicuri di pulire in modo adeguato le lenti: strofinatele con le dita (ovviamente pulite) e risciacquatele ogni volta che le rimuovete con l'apposita soluzione; questo contribuisce a rimuovere i microbi residui dalla superficie.
7.    Ricordatevi di rimuovere sempre le lenti a contatto prima di effettuare qualunque tipo di attività che comporti il contatto con l’acqua (ad esempio nuoto, sport acquatici, ma anche semplicemente fare la doccia).
8.    Dopo ogni utilizzo le custodie devono essere svuotate e lasciate aperte per asciugarsi con il tappino appoggiato sopra ma non chiuso, in modo che il liquido residuo all'interno si asciughi ma la polvere non entri. Per la pulizia non utilizzate mai l’acqua del rubinetto o l’acqua distillata.